Acrylic One Visualizza ingrandito

Acrylic One

Nuovo prodotto

Acrylic One (abbreviazione A1) è un materiale bicomponente costituito da una polvere minerale e una resina acrilica a base acqua.

Miscelando i due componenti nelle proporzioni indicate si ottiene un materiale con caratteristiche e proprietà uniche. 

Maggiori dettagli

Condividi questo prodotto

13,00 € tasse incl.

  • 1 kg.+500 gr.
  • 5 Kg.+2,5 Kg.

Dettagli

Acrylic One ha l'aspetto di una pietra di colore bianco crema, materiale straordinario in grado di riprodurre qualsiasi superficie, colore e finitura, facile da utilizzare e si adatta a qualsiasi stampo. Il sistema è adatto per moltissime applicazioni  per colata e per laminazione con la massima sicurezza di utilizzo per l'operatore (senza solventi - no COV). 

A1 viene utilizzato in una varietà di applicazioni che vanno da piccoli progetti Mixed Media a progetti di rivestimenti e facciate sa larga scala. A1 ha una lunga storia, i primi progetti sono stati realizzati nel 2000 in Sud Africa, dove si possono ancora ammirare molti esempi. Introdotta in Europa nel 2006 A1 è in costante crescita. 

Principali aree di applicazione:

  • arte e scultura;
  • temi e decorazioni;
  • pannelli di rivestimento e facciate.

e nello specifico:

  • per riproduzioni con stampi in silicone;
  • per rivestire o proteggere scenografie in polistirolo o schiume poliuretaniche;
  • per replicare le pietre naturali sia nell'aspetto che nel colore;
  • per creare imitazioni di superfici in terracotta, legno, ecc. 
  • può essere caricata con cariche minerali o polveri metalliche.

Principali caratteristiche:

  • elevata resistenza agli urti e all'abrasione;
  • adatta a oggetti posti all'interno e all'esterno;
  • buona resistenza ai raggi U.V. e agli agenti atmosferici;
  • lunga durata nel tempo;
  • maggior leggerezza rispetto ai prodotti in cemento o pietra;
  • atossico, esente da solventi e composti organici volatili (COV);
  • facile da utilizzare;
  • riproduce ogni minimo dettaglio con massimo livello di precisione;
  • materiale ignifugo.

Dosaggio e miscelazione:

Acrylic One è una combinazione di A1 Liquido (resina acrilica a base acqua) e A1 polvere (polvere minerale) nel rapporto di miscelazione di 1 : 2 in peso (1 parte di liquido e 2 parti di polvere). La miscelazione può essere fatta manualmente per piccole quantità, con l'utilizzo della tazza flessibile e spatola per gesso oppure con agitatore meccanico per grandi quantità.

Modalità di utilizzo:

Iniziare a mescolare il liquido aggiungendo gradualmente la polvere sempre in rapporto 1 : 2 come precedentemente indicato, evitare in questa fase di formare grumi o bolle d'aria. Miscelare circa 1 minuto, il tempo di lavoro standard è di circa 20-25 minuti. Se dovessero servire tempi più lunghi di lavorazione sono disponibili degli additivi A1. Si tratta di un prodotto a base acqua quindi l'umidità residua deve evaporare per ottenere le sue proprietà finali. Il tempo necessario di asciugatura dipende fortemente d fattori esterni (umidità e temperatura) e dimensioni dell'oggetto. Se l'oggetto è laminato o colato in uno stampo può essere sformato quando ha una consistenza sufficiente (tempo indicativo è di 1 ora circa), è all'esterno dello stampo che il prodotto raggiunge la resistenza ottimale .

Con calchi antiaderenti come ad esempio quelli in gomma siliconica non è necessario l’utilizzo di un distaccante,  per calchi in altri materiali come il gesso o cemento si consiglia l’utilizzo di un distaccante. Nel caso di supporti porosi come legno o gesso, consolidare la superficie con l’applicazione di uno strato di materiale in grado di formare un “film separatore/turapori”. 

In fase di asciugatura A1 ha una espansione massima tra 0,1% e 0,6% permettendo una copia perfetta dello stampo in ogni suo dettaglio.

Con l'additivo A1 THIXOTROPE è possibile addensare AcrylicOne fino a ottenere la tipica consistenza del "gel-coat", con questo particolare additivo si può rendere la miscela plasmabile/tixotropica.

Con l'additivo Acrylic One Diluent è possibile abbassare la viscosità del composto, utilizzato per alcune applicazioni nel processo di laminazione e per riproduzioni in stampi molto dettagliati e complessi. E' l'additivo più usato per fluidificare Acrylic One e altre resina all'acqua come la Jesmonite AC100.

A1 fibra di vetro triassiale 160 gr/mq, rinforza gli oggetti e permette le lavorazioni di laminazione. 

Colorazione: 

Senza riempitivi o coloranti, A1 Base ha l'aspetto di una pietra colore bianco crema.

A1 può essere colorata in massa con pigmenti di vari colori, pigmenti metallici e con A1 PIGMENTS (pigmenti liquidi per resine all'acqua come Acrylic One e Jesmonite AC100). 

Aggiungere i pigmenti al liquido di A1 prima di aggiungere la base e di avviare il processo di miscelazione, l’aggiunta dei pigmenti può essere effettuata a un valore massimo del 2% in peso della mescola totale (20 grammi di pigmento per ogni chilo della mescola totale base + liquido). È possibile decorare i modelli in Acrylic One con metalli in foglia o colorarli con  acrilici o tempera, smalti e vernici per ottenere l’effetto desiderato. 

Finitura superficiale:

Acrylic One contiene una resina acrilica pura di alta qualità che è possibile lucidare e risultati eccellenti sono stati ottenuti con numerose cere e lucidatrici meccaniche. A1 è inoltre compatibile con un’ampia gamma di sealer e di vernici a base di acqua. In ambienti esterni si consiglia di utilizzare il sigillante A1 SEALER o altra vernice protettiva per preservare l’aspetto delle superfici. 

Caratteristiche tecniche:

Rapporto mix (parti in peso):1 parte A1 liquido : 2 parti A1 polvere
Tempo di lavorabilità:20-25 minuti
Densità prodotto finale:                            1.66 Kg/dm3                                                        
Durezza finale:80° Shore D
Espansione massima:0,1% - 0,6% 
Picco di temperatura in asciugatura:40°C - 45°C 

Pulizia degli attrezzi:

La pelle e le mani possono essere lavate con acqua e sapone. Gli strumenti possono essere puliti con acqua. Usa una ciotola d'acqua per pulire gli strumenti e le mani dove è possibile far affondare i residui di A1 e lasciare depositare per 24 ore. Dopo le 24 ore l'acqua può essere versata nel lavandino e il sedimento può essere smaltito nei rifiuti (seguendo le direttive locali) oppure recuperato come riempitivo per successive lavorazioni (massimo 1/3).

Accessori

Scarica