Vernice finale satinata LUKAS Visualizza ingrandito

Vernice finale satinata LUKAS

Nuovo prodotto

La Vernice finale satinata Lukas è una vernice a finitura satinata, incolore, elastica, ad essiccazione rapida e che non ingiallisce (con filtri anti UV); utilizzata per la pittura ad olio e acrilica. Non adatta per le tecniche "opache" come la tempera o il guazzo.

Maggiori dettagli

Condividi questo prodotto

8,60 € tasse incl.

  • Spray ml.150
  • Spray ml.400

Dettagli

Confezioni disponibili: Spray 150 ml - Spray 400 ml 

Si tratta di una vernice protettiva con punto intermedio di semi-opacità (una via di mezzo tra lucida e opaca) e a base di resina acrilica in White Spirit, impiegata nel restauro per la sua importante caratteristica di essere reversibile. 

La vernice finale satinata Lukas protegge le opere d'arte da fattori esterni come graffi, fumo, polvere, invecchiamento, ecc. creando un film molto efficace, invisibile e resistente. 

Caratteristiche peculiari principali sono:

  • non ingiallente (contiene filtri anti UV); 
  • invisibile; 
  • elevata fluidità;
  • discreta elasticità;
  • reversibile;
  • rapida essicazione.

La verniciatura finale, oltre all'importante funzione di proteggere, rende l'opera uniforme eliminando effetti di zone brillanti e zone più opache che spesso si presentano dopo un restauro. 

La vernice finale satinata Lukas può essere utilizzata per opere eseguite con colori ad olio e colori acrilici. Inoltre è impiegata con successo anche per la protezione di decorazioni con metalli in foglia e per molte altre tecniche decorative. 

Applicazione: 

Importante sapere che l'applicazione della vernice finale deve essere fatta solamente quando la decorazione è completamente asciutta, altrimenti si potrebbero creare dei problemi. Ad esempio i colori acrilici asciugano completamente in 6/7 giorni (dipende dalle temperature) invece i colori a olio necessitano anche di 6 mesi. 

Utilizzare sempre la vernice finale con temperature superiori a 15°C, per la versione spray agitare molto bene il contenitore prima dell'applicazione e spruzzare in posizione verticale a 20/30 cm. di distanza con movimento ondulatorio, cercando di non fermarsi su un'unica zona altrimenti un eccesso di vernice potrebbero creare della colature. 

Infine lasciare asciugare l'opera trattata per almeno 10 ore dall'applicazione (il tempo dipende dalla temperatura esterna), evitando contatti con la polvere. 

Se dopo parecchi anni la verniciatura risultasse deteriorata (esposizione alla luce, ossigeno, polvere, ecc.) è possibile rimuoverla con appositi solventi come la ligroina (etere di petrolio), per poi intervenire con nuova verniciatura portando il dipinto all'antico splendore. 

Accessori